© 2023 by The Axis Group

Proudly created with wix.com

Ristrutturazione di un immobile residenziale - Parte III - Regolamento d'igiene Legnano - Requisiti degli alloggi

January 6, 2018

Proseguiamo con la presentazione della III Parte riguardante i Consigli utili per ristrutturare:

 

4) Requisiti degli alloggi

Basandoci sul regolamento d'igiene del Comune di Legnano, in vigore dal settembre 2004, illustriamo quali sono le caratteristiche ed i requisiti degli alloggi abitativi. Attenzione sono indicazioni igienico sanitarie che potrebbero subire degli aggiornamenti o essere differenti per altri Comuni. Verificare sempre la presenza di possibili aggiornamenti. Si riportano solo a titolo esemplificativo per far capire quali elementi interagiscono e influenzano alcune scelte progettuali.

 

3.4.3 Tipologia dei locali
In base alla previsione di una permanenza di tipo continuativo o limitata nel tempo e dedicata a ben definibili operazioni, in ogni alloggio si distinguono:
a) spazi di abitazione (locali di abitazione): camere da letto, sale soggiorno, cucine e sale da pranzo;
b) spazi accessori (locali integrativi): studio, sala da gioco, sala di lettura e assimilabili (sottotetti accessibili, verande, tavernette ecc.);
c) spazi di servizio (locali di servizio): bagni, posto di cottura, lavanderia, corridoi, ripostigli, spogliatoi, guardaroba, ecc. 

 

3.4.4 Superfici minime

L'alloggio può essere a pianta fissa o a pianta libera a secondo che il richiedente intenda o meno separare in modo fisso gli spazi.

Ogni alloggio a pianta libera deve avere una superficie minima netta di abitazione di 25 m2 per la prima persona e 10 per ogni successiva persona.

La superficie minima di cui al precedente comma deve possedere le caratteristiche degli spazi di abitazione di cui al punto a) dell'art. 3.4.3 ad eccezione del locale bagno la cui superficie va tuttavia conteggiata per il raggiungimento del minimo previsto e le cui caratteristiche saranno quelle descritte agli artt. 3.4.70 e 3.4.71.

 

3.4.5 Volumi minimi ammissibili per i singoli alloggi

Ove si faccia ricorso a delimitazioni fisse dello spazio dell'alloggio, i locali destinati ad abitazione o accessori non dovranno avere meno di 21 m3, fermo restando che qualora lo spazio definito sia destinato a camera da letto dovrà assicurare almeno 24 m3 se destinato ad una sola persona ed almeno 38 m3 se per due persone e qualora sia destinato a soggiorno dovrà assicurare almeno 38 m3.

 

Cosa se ne deduce?

La superficie degli spazi abitativi ed accessori non sono fisse ma sono condizionate dall'altezza dei singoli locali.

 

Per esempio per locali alti 2.70 m queste sono le misure minime dei locali:

- camera singola superficie minima = 8.88 m2

- camera per due persone superficie minima= 14.07 m2

- soggiorno superficie minima = 14.07 m2

 

Per esempio per locali alti 3.00 m queste sono le misure minime dei locali:

- camera singola superficie minima = 8.0 m2

- camera per due persone superficie minima= 12.66 m2

- soggiorno superficie minima = 12.66 m2

 

Quindi attenzione le superfici minime degli spazi abitativi ed accessori non sono fisse ma dipendono dall'altezza dei locali.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Posts in primo piano

Zona bagno_01

March 22, 2019

1/6
Please reload

Posts recenti